Ricette toscane - Ribollita
PRIMI PIATTI:

Ribollita

Ingredienti:

300 g di fagioli bianchi secchi, ½ cavolo nero, ½ cavolo cappuccio (verza), 200 g di spinaci, 250 g di pomodori maturi, 4 etti di pane casareccio raffermo, un'osso di prosciutto oppure cotenne di maiale tagliate a coste, 1 patata, una manciata di prezzemolo, 1 costa di sedano, 1 carota, ½ grossa cipolla, 2 spicchi d'aglio, timo, pecorino grattugiato, 2 litri di brodo, 150 g di olio extravergine d'oliva, sale e pepe.

Preparazione:

Mettere a cuocere i fagioli a freddo con le cotenne (o con l'osso di prosciutto). Intanto preparare un battuto di cipolla, aglio, sedano, carota e prezzemolo. Quando ha preso colore nell'olio, versare il timo e le verdure tagliate grosse. Aggiungere sale, pepe e il pomodoro. Bagnare spesso con l'acqua dei fagioli e quando questi ultimi sono cotti versarne una quarta parte nella minestra mettendovi anche le cotenne. La metà dei fagioli va passata e poi unita alla zuppa, lasciandone sempre intera l'altra quarta parte. Far bollire ancora la zuppa qualche minuto poi versare nelle fondine di coccio ove saranno state sistemate le fette di pane. Guarnire con i fagioli interi rimasti. Se si vuole la vera ribollita, lasciare la zuppa per il giorno seguente e rimetterla al fuoco bassissimo. Versare al centro della pentola dell'olio extravergine d'oliva, far bollire ancora lentamente facendo attenzione che la zuppa non si attacchi al fondo.

Torna all'elenco delle ricette di cucina Toscana