<%@LANGUAGE="VBSCRIPT"%> Ricette toscane - Ribollita

Ricette toscane - Ribollita
First course:

Ribollita

Ingredients:
300g dried white beans, black cabbage, Savoy cabbage, 200g spinach, 250g ripe tomatoes, 400g stale home style bread, ham bone or rind cut into thick slices, 1 potato, one handful of parsley, a stick of celery, one carrot, a medium size onion, two garlic cloves, thyme, grated pecorino cheese, 2l of stock, 150g extravergin olive oil, salt and pepper.

Place the beans in a pan with the cold stock and ham bone (or rind) and bring to boil. In the meantime finely chop the onion, garlic, celery, carrot and parsley, and gently fry in a pan with the oil. When the mixture becomes golden, add the thyme and the rest of the vegetables roughly chopped. Add salt, pepper and tomatoes. From the boiling beans, take some of the water to add to the mixture to help the cooking, When the beans are cooked, add a fourth of them to the vegetables together with the bone. Blend or process half the quantity of beans and add to the vegetables soup, reserving the remaining quarter. Simmer the soup for a further few minutes and pour in the earthenware dishes where a slice of bread had been placed previously. Garnish with the reserved beans. As "ribollita" means twice cooked, the original recipe plans to leave the soup to the day after. To reheat the soup, bring very slowly to boil pouring olive oil at the centre of the pot and making sure the bottom will not stick.

 

Italiano

 

300 g di fagioli bianchi secchi, ½ cavolo nero, ½ cavolo cappuccio (verza), 200 g di spinaci, 250 g di pomodori maturi, 4 etti di pane casareccio raffermo, un'osso di prosciutto oppure cotenne di maiale tagliate a coste, 1 patata, una manciata di prezzemolo, 1 costa di sedano, 1 carota, ½ grossa cipolla, 2 spicchi d'aglio, timo, pecorino grattugiato, 2 litri di brodo, 150 g di olio extravergine d'oliva, sale e pepe.

Preparazione:

Mettere a cuocere i fagioli a freddo con le cotenne (o con l'osso di prosciutto). Intanto preparare un battuto di cipolla, aglio, sedano, carota e prezzemolo. Quando ha preso colore nell'olio, versare il timo e le verdure tagliate grosse. Aggiungere sale, pepe e il pomodoro. Bagnare spesso con l'acqua dei fagioli e quando questi ultimi sono cotti versarne una quarta parte nella minestra mettendovi anche le cotenne. La metà dei fagioli va passata e poi unita alla zuppa, lasciandone sempre intera l'altra quarta parte. Far bollire ancora la zuppa qualche minuto poi versare nelle fondine di coccio ove saranno state sistemate le fette di pane. Guarnire con i fagioli interi rimasti. Se si vuole la vera ribollita, lasciare la zuppa per il giorno seguente e rimetterla al fuoco bassissimo. Versare al centro della pentola dell'olio extravergine d'oliva, far bollire ancora lentamente facendo attenzione che la zuppa non si attacchi al fondo.

Home Page