• Poggio all'Agnello
  • La Lastra Siena Visita delle cantine e degustazione vino con light-lunch
  • Bed Breakfast La Fornace di Racciano  San Gimignano - Siena
  • Agriturismo Villa Il Palagetto San Gimignano
  • Tombolo Talasso Resort Centro Benessere e Talassoterapia in Toscana

Capodanno pisano 2014

I pisani fanno tradizionalmente coincidere l'inizio del nuovo anno con le ore 12.00 del 25 marzo, quando un raggio di sole va a colpire l'ovulo di marmo posto al di sopra del Pergamo di Giovanni Pisano.
Dal 23/03/2013 al 24/03/2013 a Pisa.

I pisani fanno tradizionalmente coincidere l'inizio del nuovo anno con le ore 12.00 del 25 marzo, quando un raggio di sole, filtrando dalla vetrata della Cattedrale di Pisa, va a colpire l'ovulo di marmo posto al di sopra del Pergamo di Giovanni Pisano. Pisa è dunque la prima città al mondo a festeggiare il nuovo anno, con nove mesi di anticipo rispetto al calendario ufficiale.

Il calendario pisano rimase ufficialmente in vigore fino al 1749, quando fu allineato per editto granducale con quello gregoriano.

Per questo importante evento folkloristico Pisa ha preparato per i suoi visitatori un programma ricco di eventi.

 

Il Programma del Capodanno Pisano

SABATO 23 MARZO

Ore 15,30. Cripta Chiesa di San Pietro in Vinculis – Inaugurazione della mostra “la Luminara” - Consegna riconoscimenti agli artisti da Parte dell’Amm.ne Com.le

Ore 17,00. Saluto del Sindaco di Pisa - Cerimonia di inizio delle celebrazioni per il Capodanno Pisano 2014 s.p. al suono delle campane da concerto
- Esposizioni equestri, coinvolgimento di pubblico nel “Battesimo della sella” - monta medievale maschile e femminile a cavallo, a cura del Club Ippico Viareggio
- Esposizione di rapaci per la caccia Medievale
- Accampamenti Medievali; ricostruzioni di vita militaresca a cura di O.C.P.

- Spettacolo di falconeria medievale - volo di rapaci a cura de “ I Falconieri del Re”

- Spettacolo equestre con esibizioni di Cavalieri medievali, Giostra del Saracino, taglio delle teste, Lizza Cavalleresca in armatura medievale, Torneo Cavalleresco a piedi e a cavallo a cura dei Cavalieri Cenedesi di Vittorio Veneto – Cavalleria Storica CERS - “Orda Civitas Pisarum”

- Manifestazione enologica "I Pisani più schietti dal Medioevo ai giorni nostri" Rassegna di vini con degustazioni e dimostrazioni di vinificazione medievale a cura di F.I.S.A.R. Pisa e Aziende Vinicole della Provincia

Ore 19,30. Degustazione prodotti medievali presso Taverna medievale a cura Contrada S.Andrea Duelli, scaramucce e giullari

Ore 18,00. Quattro lungarni prospicienti Ponte di Mezzo: Inizio accensione “Luminara” attraverso l’iniziativa “La Luminara a Capodanno è dei Pisani: - accendetela” in collaborazione con gli alunni delle scuole del Centro Storico

Ore 19,30. P.za dei Cavalieri – Palio della Balestra , torneo fra i balestrieri di Pisa e Volterra a cura Compagnia Balestrieri di Pisa

Ore 20,30. Accensione Torre Pendente.

Ore 21,15. P.za Garibaldi - Premiazione della Compagnia vincitrice il torneo della balestra

Ore 21,30–23,00. Spettacoli a tema e rievocazioni storiche: balli medievali e rinascimentali, musici e sbandieratori nelle piazze: Garibaldi, Cairoli (già Berlina) e Lungarni prospicienti Ponte di Mezzo a cura di Sbandieratori Musici “Città di Pisa” – Circolo Pisano Danze - Concerto dei Maestri campanari di Monghidoro con 5 campane allestite in Piazza XX Settembre

Ore 23,00. Spettacoli piro-musicali ispirati su temi prescelti: Ecologia, Ambiente, Acqua (Regata e Palio), la Battaglia (Gioco del Ponte), Luci e Colori, Universo (Luminara e Unesco), il Capodanno Pisano (in chiave Medio Evo)

DOMENICA 24 MARZO

Ore 10,00. P.za V.Emanuele - Apertura stand espositivi Manifestazioni Storiche dei Comuni Pisani. Dimostrazioni ed intrattenimenti vari. Giochi di intrattenimento con i bambini delle scuole pisane

Ore 10,00. Corteo storico dei Comandi del Gioco del Ponte da P.za Garibaldi e P.za XX Settembre per Corso Italia, P.za V.Emanuele preceduto dal Gonfalone di Pisa e dal Consiglio degli Anziani

Ore 10,30. P.za V.Emanuele – Solenne cerimonia di investitura dei Comandi del Gioco del Ponte, consegna delle chiavi e delle targhe dei Quartier Generali di Parte

Ore 11.00. Vallo San Gallo – Palio di Buti e stand gastronomici legati alla tradizione del Palio

Ore 16,45. Regata del Capodanno Pisano con gli equipaggi e le “fregate” del Palio di San Ranieri, con arrivo in linea allo scalo Renaioli. Premiazioni.

Ore 17,15. Scalo dei Renaioli L.no Pacinotti; Partenza Corteo storico dei Comuni della Provincia indirizzato alle principali piazze del Centro Storico

Ore 18,00. Rappresentazioni storiche dei Comuni della provincia di Pisa
- P.za Dante: Gioco del Mulino di Calci – Giochi Medievali del Palio di Calcinaia
- P.za XX Settembre: Disfida con l’arco di Montopoli V.A.
- P.za Garibaldi: Ricostruzione Banchetto Medievale di Corte di Vicopisano
-P.za della Pera: Palio dei Barchini di Castelfranco di sotto

Ore 18,00. P.za V.Emanuele Manifestazione enologica "I Pisani più schietti dal Medioevo ai giorni nostri" Rassegna di vini con degustazioni e dimostrazioni di vinificazione medievale a cura di F.I.S.A.R. Pisa e Aziende Vinicole della Provincia

Ore 20,00. P.za Dante - Cena propiziatoria del Capodanno a cura dei commercianti della Piazza che proporranno menù diversificati, della tradizione storica pisana

Ore 20,30. Accensione Torre Pendente.

Ore 22,00 Piazza Carrara - Concerto di Edoardo Bennato.

LUNEDì 25 MARZO

Ore 09.15 Accoglienza dei Sindaci della Provincia e delle Autorità ospiti in Palazzo Comunale, con cerimonia di augurio da parte del Sindaco della Città di Pisa

Ore 10,00. Solenne corteggio storico da varie piazze cittadine con la partecipazione dei Gruppi Storici pisani e dei Comuni della provincia, delle Associazioni Cittadine ai quali si uniranno in Piazza dei Cavalieri, gli alunni delle scuole elementari e medie di Pisa

Ore 10.45. P.za dei Cavalieri. Convergenza di tutti i cortei storici, dimostrazione della scuola delle Manifestazioni Storiche del Comune di Pisa. Esibizioni sbandieratori

Ore 11,15. Solenne Corteggio Storico del Capodanno. via dei Mille, Via Santa Maria con ingresso in Duomo

Ore 12,00. Cerimonia nella Cattedrale del Raggio di sole e suono a stormo della campane cittadine

Ore 13,00 Piazza dell’Arcivescovado. Saluto al nuovo anno degli Sbandieratori e Musici “Città di Pisa” e di tutti i figuranti storici partecipanti alle celebrazioni alla presenza del Consiglio degli Anziani della Città di Pisa

Ore 13,30 P.za Dante – Pranzo di Popolo del Capodanno di Stile Pisano (s.p.) assieme ai figuranti in costume delle tradizioni storiche pisane e dei Comuni della provincia di Pisa

Ore 15,00 Palazzo dei dodici - Piazza dei Cavalieri - Convegno “UNESCO: 10 anni della convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale” (Comune di Pisa, Commissione Italiana Unesco, Ministero per i beni culturali, Ministero per le politiche agricole, Comune di Cremona, Comune di Pollica, Università La Sapienza di Roma, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Opera del Duomo, Soprintendenza di Pisa, Comunità Pisane, Istituzione Cavalieri di Santo Stefano)

Ore 19,15. Da Cavalieri, a San Pierino – Viaggio collettivo per le vie del Borgo con arrivo nella vecchia Piazza delle erbe e de’ cavoli

Ore 19.30. Piazza della Berlina - Cripta della Chiesa di San Pietro in Vinculis – visita alla mostra “la Luminara” da parte delle Autorità e dei partecipanti al Convegno

Poggio all'Agnello Resort Baratti - Costa degli Etruschi
CONDIVIDI: