Chianni

Chianni fu certamente un castello medievale spesso conteso tra Pisa, Volterra e Firenze a causa della sua posizione geografica.


ChianniCenni Storici
L’origine di Chianni e’ sicuramente etrusca visti i recenti ritrovamenti di tombe che ne testimoniano il periodo. Chianni fu certamente un castello medievale spesso conteso tra Pisa, Volterra e Firenze a causa della sua posizione geografica.
Nel 1186 il Borgo di Chianni venne affidato al Vescovo di Volterra grazie all’intervento di Arrigo VI, e sempre grazie a lui nel 1193 venne assegnato alla repubblica di Pisa causando così contrasti tra le due città. Il dominio sul Borgo fu varie volte conteso tra la repubblica di Pisa ed il vescovado Volterrano dal 1288 fino al 1406 quando, assieme a Rivalto, si sottomise a Firenze. Nel 1629 Ferdinando II la concesse in feudo alla famiglia fiorentina dei Riccardi, che ne mantenne la signoria fino al 1776.

Territorio di Chianni
Il Territorio di Chianni è delimitato dal torrente Sterza e circondata da boschi di cerri, querce e castagni che danno un sottobosco ricco di piante selvatiche, con un terreno umido e fresco.
Il comune si estende per circa 70 Km sul pendio di un contrafforte che divide la valle del fiume Era da quella del fiume Fine.
Chianni fa parte del comprensorio della Alta Valdera e confina a nord con i Comuni di Terricciola e Casciana Terme, ad ovest con i Comuni di Santa Luce e Castellina Marittima, a est con Lajatico ed a sud con il Comune di Riparbella.

Visitare Chianni
A Chianni, tra i monumenti da visitare, ricordiamo: la Madonna del Carmelo (chiesa eretta nel XII sec. sulla base di un’altra dedicata a S. Maria di Chianni), la Chiesa di Compagnia e la Pieve di San Donato, l’attuale chiesa parrocchiale. Da non perdere è Rivalto, suggestivo borgo a 320 metri. Per quanto riguarda la tradizione gastronomica molto rinomato è il “Re della Macchia” , il cinghiale, che per l’occasione della sagra (nel mese di Novembre) diventa il “Re della Cucina”.
Pieve di Santa Maria a ChianniPieve di Santa Maria
La Pieve di Santa Maria a Chianni ha rivestito sempre una grande importanza a causa della sua posizione lungo la Via Francigena: infatti il territorio dell’attuale Comune di Gambassi Terme, in epoca medioevale fu attraversato in direzione sud - est e nord - ovest da un fascio di strade che assunsero il nome di Francigena o Romea (perché conducevano i pellegrini dalla Francia fino a Roma).
L’itinerario piu' famoso e' quello descritto da Sigerico, arcivescovo di Canterbury, che, tra il 990 e il 994, di ritorno da Roma ne indico' il percorso fino al canale della Manica e, appunto, alla XX submansiones registro' Sancte Marie Glan cioe' la Pieve di Santa Maria a Chianni fra le tappe di San Gimignano (Sancte Geminiane) e di Coiano (Sancte Petre Currant). E’ evidente che si trattava dell’edificio precedente quello attuale che risale, invece, alla fine del XII sec.
La Pieve di Chianni costituisce uno dei monumenti piu' significativi del romanico valdelsano: si presenta come un edificio tardo romanico di grande interesse. L’impianto basilicale a tre navate terminava in origine con cinque absidi semicircolari.

Chiesa della Madonna di Rivalto
Rivalto (probabilmente deriva dal torrente Rio Maggiore, rio alto, che ha la sua origine da un poggio a mezzo miglio dal centro abitato) era una antica fortezza e le sue case tutte rannicchiate a metà poggio sono sorte sulle rovine della stessa. La storia di Rivalto dal XV secolo scorre parallela a quella di Chianni. Fu conteso più volte da Pisa e da Volterra. Famoso per le sue castagne Rivalto è meta di scampagnate e gite domenicali. Da visitare sono: la Chiesa parrocchiale del XIV secolo dedicata ai SS. Fabiano e Sebastiano (patroni del borgo), la Chiesa della Compagnia e la chiesa della Madonna di Rivalto, dedicata a S. Maria del Carmelo, situata in una stupenda pineta, punto panoramico di straordinaria bellezza.

Share:

Sistemazioni in zona

Mostra sistemazoni su google map


Poggio all'Agnello resort mare Toscana Tombolo Talasso Resort Centro Benessere e Talassoterapia in Toscana Poggio all'Agnello Tombolo Talasso Resort mare Toscana