• Agriturismo Le Caggiole San Gimignano
  • Relais della Rovere hotel relais colle val d'elsa Siena
  • Agriturismo Villa Il Palagetto San Gimignano
  • Bed Breakfast La Fornace di Racciano  San Gimignano - Siena
  • Agriturismo La Lucciolaia San Gimignano

Festival La Versiliana

Dal 2013-7-1 Al 2013-8-31 a Viareggio

Festival La Versiliana

Benvenuti al 32° Festival della Versiliana!
1° luglio 2011 - 31 agosto 2011 - MARINA DI PIETRASANTA

E’ con immenso piacere che ti do il benvenuto alla trentesima edizione del Festival La Versiliana.

Oltre trent'anni di Festival

La Versiliana, come luogo di spettacolo e di intrattenimento culturale, è riuscita in pochi anni ad imporsi come il più prestigioso spazio della Versilia, per altro non priva di tradizioni di cultura di grande importanza, e si è affermata, nel corso degli anni, anche a livello nazionale.
Il Parco della Versiliana, all’interno del quale si svolge il Festival nei mesi di luglio e agosto, si trova in località Fiumetto di Marina di Pietrasanta e prende il nome dall’omonima villa al suo interno, edificata alla fine dell’Ottocento dai Conti Digerini Nuti: grandi sono il fascino e la magia che circondano questa splendida residenza, divenuta famosa per avere ospitato nei primi anni del Novecento Gabriele d’Annunzio.
La storia dei suoi soggiorni alla Versiliana si confonde spesso con la leggenda, con tante e varie supposizioni sulle date precise dei suoi soggiorni, le donne con le quali si accompagnò qui, le opere che compose ispirato da questo paesaggio naturale suggestivo, ma è certo che è possibile individuare nel grande poeta pescarese il precursore degli incontri pomeridiani e degli spettacoli all’aperto: egli infatti amava intrattenersi con i suoi amici letterati proprio all’ombra degli splendidi pini del parco e s’impegnò nel promuovere un teatro all’aperto dove si potessero recitare le sue opere e i grandi classici della storia della letteratura.
Successivamente, sempre nell’incantevole bosco tra Pietrasanta e Forte dei Marmi, lo scrittore versiliese Enrico Pea fece innalzare una struttura in legno ed un palcoscenico che riproduceva un tempio greco, ove si rappresentavano opere importanti (quali l’Oreste di Vittorio Alfieri) e vennero recuperati i Maggi, i riti propiziatori primaverili, che affondano le loro radici negli albori della civiltà, con il tema sempre presente della “lotta” e della “vittoria “ dell’estate sull’inverno, del bene sul male, della vita sulla morte.
A queste nobili origini si collega direttamente una prima manifestazione di prosa, che può essere considerata come un nucleo embrionale del Festival, nata nel 1968 con il nome di “Stagione Teatrale Estiva”, su iniziativa dell’Azienda Autonoma di Soggiorno della Riviera della Versilia, che allestì in uno spazio adiacente alla Villa un teatro all’aperto ove si potessero recitare opere di prosa classiche. La Prima assoluta della “Compagnia teatrale Riviera della Versilia” fu “Antigone” di Vittorio Alfieri, seguita poi dalla rappresentazione della commedia di Shakespeare “Molto rumore per nulla” e de “La fiaccola sotto il moggio” di Gabriele d’Annunzio.
Nell’estate del 1975 questa attività teatrale venne gestita direttamente dal Comune di Pietrasanta, sotto la cui egida vennero organizzati spettacoli di alto livello, con interpreti come Tino Buazzelli, Mario Scaccia, Giorgio Albertazzi, Anna Proclemer, Valeria Moriconi, Paola Borboni, Gabriele Lavia, Ottavia Piccolo. E l’Amministrazione comunale riuscì, nel 1979, a concludere la lunga trattativa avviata con gli eredi della famiglia Nuti-Mattoli per l’acquisto del Parco e della Villa Versiliana.
E’ il 1980 quindi l’anno di nascita ufficiale del Festival della Versiliana, sotto la guida di Franco Martini , nominato direttore artistico della manifestazione, con un ricco cartellone nel quale spiccavano qualificate Compagnie dei più prestigiosi teatri nazionali, che vedrà, nel corso della stagione successiva, l’introduzione della sezione del balletto e l’avvio degli Incontri al Caffè pomeridiani, caratterizzati dalla presenza di personaggi famosi della cultura, della politica, dello spettacolo, delle scienze, con l’intento di riproporre la tradizione dei cenacoli culturali, che per tanto tempo aveva caratterizzato la Versilia.
La storia del Festival sino ai giorni nostri è ricca e illuminata da scelte intelligenti e sapienti dei programmi: gli spettacoli teatrali hanno presentato opere classiche e altre meno impegnative, ed alcuni degli spettacoli più acclamati degli ultimi decenni sono proprio nati su questo palcoscenico; si è dato ampio spazio al balletto classico e moderno, con compagnie italiane ed anche internazionali; grande successo di pubblico e di critica vi è stato per gli appuntamenti dedicati alla musica d’autore ed agli artisti di cabaret e comici, che non risparmiamo a nessuno la loro satira pungente.

Festival La Versiliana

Il teatro della Versiliana
Il teatro in Versiliana ha fatto storia e nella storia trova le proprie radici.
La platea nasce nel cuore della pineta che fu cara a D’Annunzio, il poeta pescarese che trasse ispirazione da questi luoghi per le sue opere e fu il precursore degli spettacoli all’aperto.
Ai primi del novecento fu lo scrittore versiliese Enrico Pea il primo ad innalzare un palco per rappresentare i classici.
Intorno agli anni settanta il parco ospitò alcune manifestazioni di prosa ma fu il 1980 l’anno di nascita ufficiale del Festival, sotto la guida del maestro Franco Martini che da 27 anni ne è il direttore artistico.

Il Caffè della Versiliana
La cultura in Versiliana non è solo teatro, è anche “Caffè”, luogo di incontri artistici e culturali pomeridiani, in una magica atmosfera, all’ombra di quei pini tanto amati da Gabriele d’Annunzio, che proprio qui si intratteneva con i suoi amici letterati e discuteva insieme a loro di poesia e di imprese d’amore.
Grande importanza rivestirà, come sempre, il pubblico che avrà la possibilità di rivolgere domande ai protagonisti degli incontri, direttamente o attraverso le pagine di questo sito web.

La Versiliana dei Piccoli
C’è un luogo magico creato apposta per te dove troverai: il Laboratorio della Creta e del Marmo e della Pittura, la Biblioteca,il Book Crossing, l’Arena Spettacoli....tanti spazi dove puoi esprimerti liberamente e da quest'anno una grande novità: Compiti in Compagnia.
Ogni mattina dalle 10 alle 13 potrai svolgere i compiti dell'estate in compagnia di simpatici amici.

Programma 2011 :
Gli spettacoli di questa estate
ARLECCHINO - SERVITORE DI DUE PADRONI 8-9 luglio
CARMEN 13 luglio
IGOR MOISEEV BALLET - La grande danza tradizionale e folklorica russa 19 luglio
GORAN BREGOVIC - WEDDING & FUNERAL BAND 20 luglio
ANESTESIA TOTALE - MARCO TRAVAGLIO 21 luglio
DANIELE SILVESTRI - S.C.O.T.C.H. 23 luglio
ROSSINICARDS/H 24 luglio
I MASNADIERI 29-30 luglio
MAURIZIO CROZZA - FENOMENI 31 luglio
GIAN BURRASCA - Con Elio 1 agosto
Igudesman & Joo - A Little Nightmare Music 2 agosto
LA BELLA ADDORMENTATA 3 agosto
LA TEMPESTA - Giorgio Albertazzi 5-6 agosto
BEPPE GRILLO - IS BACK 7 agosto
STEFANO BOLLANI e I VISIONARI 9 agosto
DIGNITÀ AUTONOME DI PROSTITUZIONE - Evento Speciale dal 9 al 14 agosto Teatro comunale 9-10-11-12-13-14 agosto
INFERNO - DIVINA COMMEDIA 10 agosto
ORNELLA VANONI - CONTATTO 2011 11 agosto
SVETLANA ZAKHAROVA 13 agosto
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE 16 agosto
CENERENTOLA 17 agosto
ROBERTO VECCHIONI - CHIAMAMI ANCORA AMORE 18 agosto
CATS 20-21 agosto
GINO PAOLI "UN INCONTRO IN JAZZ" 23 agosto
CARAVAGGIO - un balletto di Matteo Levaggi 24 agosto
GIGI PROIETTI - BUONASERA, VARIETA’ DI FINE STAGIONE ) 13 agosto


Maggiori informazioni:
Gli uffici si trovano presso la Fabbrica dei Pinoli, alla Versiliana, orario 9.00 - 13.00 dal lunedì al sabato - tel. 0584 265733, Fax 0584 265731
e-mail: info@laversilianafestival.it
WEB: laversilianafestival.it

Poggio all'Agnello Resort Baratti - Costa degli Etruschi
CONDIVIDI: